Appunti per una comunità spirituale ideale – Bhakti yoga, lo yoga dell’unità e dell’amicizia spirituale

Srila Prabhupada disse che la nostra società ISKCON dovrebbe essere basata sull’amore e sulla fiducia e noi abbiamo certamente la necessità di avere un forte spirito di comunità. Far parte di una comunità spirituale significa che essere liberi da maya e più vicini al mondo spirituale diventa più possibile perché stiamo facendo pratica di vivere come nel mondo spirituale, il luogo dell’amore più grande. Possiamo vincere maya imparando ad essere amichevoli, e praticando l’amicizia spirituale. Amicizia significa imparare a stare insieme, gli uni con gli altri, e vuol dire incoraggiarsi a vicenda. Questo tipo di amicizia spirituale è essenziale in una comunità. Nel 4° Canto dello Srimad Bhagavatam leggiamo di un bellissimo episodio nel quale Sri Krishna parla a dei saggi chiamati Praceta, e dice loro: “Cari principi, sono molto soddisfatto della relazione di amicizia che avete tra voi. Tutti voi siete impegnati in una sola occupazione, il servizio devozionale. Così sono soddisfatto della vostra reciproca amicizia e vi auguro ogni buona fortuna. Ora potete chiedermi una benedizione.” Continua la lettura di Appunti per una comunità spirituale ideale – Bhakti yoga, lo yoga dell’unità e dell’amicizia spirituale

Il giorno dell’apparizione di Srila Bhaktiprajnana Keshava Gosvami Maharaja

Tridandisvami Sri Srimad Bhaktivedanta Narayana Gosvami Maharaja

        Il giorno dell’apparizione di Srila Bhaktiprajnana Keshava Gosvami Maharaja

 

Rupa-Sanatana Gaudiya Math-

Vrndavana, 28 febbraio 1994

A volte dimentichiamo la grandezza del guru e cerchiamo di dare un valore materiale a quello che ci dà. Noi non possiamo comprendere la  natura del tesoro trascendentale che il guru vuole donarci. A volte cerchiamo di paragonarlo a oggetti o ricchezze materiali. Non c’è nulla nell’ intero mondo che può eguagliare ciò che ci è dato dal guru. Bhagavan possiede una compassione illimitata e quando essa si condensa e assume una forma, quella è il guru. Perciò quando Bhagavan desidera concedere la misericordia, la manifesta tramite il guru e tutti i Vaisnava. Bhagavan non concede direttamente la misericordia alla jiva. In genere non si smentisce mai sul fatto di dare la Sua misericordia tramite gurudeva. Continua la lettura di Il giorno dell’apparizione di Srila Bhaktiprajnana Keshava Gosvami Maharaja

Due ricette di Pritha dasi

dal suo libro “Cibo, Cultura e Arte – Cucina Veg-Etica: Nutrire il corpo e l’anima”

Spaghetti di verdura

Procurarsi un affetta verdure a spirale, con questo attrezzo si possono ottenere tagliatelle, linguine o spaghetti, poiché è dotato di tre accessori con un taglio differente. Le verdure più adatte per questa preparazione sono: carote, zucchine e daikon perché la loro forma è lunga e diritta. Continua la lettura di Due ricette di Pritha dasi

Messaggio di Sacinandana Swami per Nityananda Trayodashi

L’immensa misericordia di Sri Nityananda.

Se riflettiamo sulla nostra vita, potremo convenire che l’aiuto e il supporto degli altri ci hanno sempre portato dei cambiamenti positivi, che altrimenti non sarebbero mai stati possibili se avessimo continuato a combattere da soli. Continua la lettura di Messaggio di Sacinandana Swami per Nityananda Trayodashi

Passatempi di Nityananda Prabhu

Oggi è il giorno dell’apparizione di Sri Nityananda Prabhu. Egli concede la svarupa sakti agli esseri viventi, portandoli nell’eterna Vraja-dhama. Ha eseguito tutti i diversi giochi nei passatempi di Krsna. Questo non è un fatto ordinario o materiale. Guru-pada-padma dà la conoscenza della propria svarupa; relazione con la propria svarupa; la liberazione dal corpo mondano e l’ingresso nel corpo spirituale dell’anima.

Continua la lettura di Passatempi di Nityananda Prabhu

Infiammazione cronica e tumore

La nostra alimentazione è latto-vegetariana e varia secondo il clima, il lavoro fisico che si compie e la particolare costituzione di ogni persona. Non possiamo nutrirci tutti allo stesso modo e come dice l’antico detto “Ciò che è veleno per una persona è medicina per un’altra.”

Ci sono comunque degli alimenti che fanno male a tutti e altri che invece sono benefici per tutti. Continua la lettura di Infiammazione cronica e tumore

Radio Isvara, podcast puntata 21 – venerdì 19 febbraio 2021

 Insieme

[…] L’ascolto è il primo dei nove anga, o aspetti della bhakti, ed è l’aspetto principale da cui dipendono tutti gli altri.

A meno che non si ascolti il ​​santo nome, la forma e le qualità del Signore, non si possono comprendere chiaramente gli altri processi del servizio devozionale.

(SB 7.24.25)

Si dice spesso che il fatto di ascoltare sia l’aspetto più importante, ma curiosamente Prabhupada fa il seguente commento: Continua la lettura di  Insieme

per Karnamrita Prabhu

Partha Dasa: Il 9 febbraio, un carissimo amico e membro del Grihastha Vision Team, Karnamrita Prabhu ha lasciato questo mondo. Karnamrita era una persona che si prendeva cura degli altri in modo profondo e significativo, e dedicava la sua vita a migliorare la vita degli altri; era una persona che conosceva il significato dell’amore e lo viveva con le sue parole e le sue azioni; una persona che sapeva come mettere tutti a loro agio, e farli sentire apprezzati e accettati. Continua la lettura di per Karnamrita Prabhu

Un tributo a Bhakti Tirtha Maharaja

Molti devoti non ci sono più visibili ma sono ancora presenti, e chi li ama può percepire quella presenza divina nella sua vita. Essi guidano ancora le anime sincere nel loro viaggio spirituale. Una di queste persone sante è Bhakti Tirtha Swami, il cui Vyasa puja ricorre all’inizio di marzo. Sebbene Sua Santità Bhakti Tirtha Swami sia apparentemente scomparso, in realtà ha lasciato una grande eredità che continuerà a crescere attraverso i suoi studenti e sostenitori, e specialmente attraverso i suoi libri. I suoi insegnamenti senza dubbio continueranno con i suoi libri e attraverso la vita di chi ha compreso e vive il suo messaggio. Eccone due, dei messaggi che vogliono penetrare nella nostra parte più intima e renderla forte nell’amore. Se le persone intorno a noi o il nostro ambiente non ci sono favorevoli e ci sono ostili, se non vediamo del buon esempio e ispirazione, se la società non propone dei modelli positivi, allora possiamo trarre grande ispirazione da tutto quello che apparentemente è negativo e agire in modo rivoluzionario. Possiamo fare qualcosa di veramente importante: fare l’opposto di quello che vediamo e dare noi  il buon esempio. Questo è il potente messaggio di Bhakti Tirtha Swami. Continua la lettura di Un tributo a Bhakti Tirtha Maharaja

Associazione Culturale, Comune di Bologna, Protocollo Generale, PG 197478/2019 del 02/05/2019