Se c’è un solo Dio. Perché ci sono così tante religioni?

Dio si rivela in diverse culture in modi diversi e i suoi rappresentanti presentano la scienza spirituale conforme all’avanzamento delle persone; poiché la comprensione spirituale è graduale, è necessario dare regole diverse o regole secondo il grado di comprensione. Ad esempio, nella tradizione ebraica, si pone l’accento sull’essere buoni e non peccare, proprio perché questo è fondamentale per la comprensione spirituale, ma la Bhagavad-gita non parla tanto del bene o del male, ma piuttosto, sviluppa il tema spirituale con livelli più profondi.

Le diverse Scritture sono come dizionari della vita spirituale. Ci sono dizionari, piccoli, grandi e enciclopedie; tutti sono validi e utili, si differenziano solo nella quantità e profondità delle loro informazioni. La vera ” conversione ” è l’acquisizione graduale di conoscenza e distacco dalle attività mondane, non un atto esterno o sentimentale, qualcosa come un ” prima e un dopo ” basato su sentimentalismo o fanatismo religioso. Non importa quanto vogliamo convincere noi stessi della “magia” della conversione se poi continuiamo a mostrare sintomi come l’orgoglio, l’intolleranza, l’attaccamento alle cose materiali, ecc., poco propri di una persona davvero ad un livello spirituale avanzato.

Dobbiamo essere interessati al reale progresso spirituale e questo non viene semplicemente per appartenendo ufficialmente ad una religione o essere sottomesso ad un’istituzione, poiché la religione organizzata tende ad eliminare la spiritualità, e sostituirla con sottomissione e salazionismo egoista, in modo che il rituale rimane vuoto di contenuti trascendenti.

L ‘ associazione di persone con preoccupazioni spirituali è buona, ci aiuta a progredire spiritualmente; in tutte le religioni ci sono persone molto speciali a cui dobbiamo avvicinarci per imparare, Krishna (Dio) non ha bisogno del nostro servizio, perché lui possiede tutta la creazione Il mio cuore è il mio cuore Ma l’unica cosa che non ha è il nostro amore, quindi anche se Krishna è autosufficiente per natura, trova un piacere speciale nel ricevere il nostro servizio.

Rispondi