Archivi categoria: BhaktiYoga.it

La natura intrinseca della devozione

“Sfortunatamente, ai giorni nostri in nome della shuddha-bhakti [pura devozione] vari tipi di devozione mista come karma-mishra [mescolata con l’azione interessata], jnana-mishra [mescolata con conoscenza speculativa] e yoga-mishra [mescolata a vari tipi di yoga] così come varie concezioni inquinate e immaginarie si stanno diffondendo ovunque come i germi di una piaga.

Le persone in generale considerano queste concezioni inquinate e miste come se fossero bhakti, le rispettano come tali e quindi rimangono prive della shuddha-bhakti. Questi concetti inquinati e misti sono i nostri più grandi nemici. Alcune persone affermano che non esiste alcun valore nella bhakti, che Dio è solo un sentimento immaginario, che l’uomo ha semplicemente creato l’immagine di un Dio nella sua immaginazione e che la bhakti è solo uno stato di coscienza malato che non può giovarci in alcun modo. Questi tipi di persone, sebbene contrari alla bhakti, non possono nuocerci perché possiamo identificarli facilmente ed evitarli. Continua la lettura di La natura intrinseca della devozione

L’arresa

“Non ero una persona istruita. Qualunque cosa io abbia, l’ho ricevuta dalla speciale misericordia del guru e dei Vaishnava. Ho dato tutto il mio cuore e tutto ciò che possedevo ai piedi di loto del mio Gurudeva. Quando mi sono unito alla matha [la missione di il tempio del guru], dissi al mio Gurudeva: ‘Ti sto dando il mio cuore. Ti sto dando l’amore e l’affetto che ho avuto per mia moglie, i miei figli, mio padre e tutto il resto. Prendo da loro quell’amore e lo consegno ai tuoi piedi di loto arrendendomi completamente.’ Lui accettò e cominciò a piangere. Disse: ‘Fino ad ora, nessun altro mi ha mai detto questo’. Gli vennero le lacrime agli occhi e io ricevetti la sua misericordia senza causa. Ora le persone di tutto il mondo mi stanno ascoltando – solo a causa di quella misericordia. Se ti arrendi al tua Gurudeva, avrai tutto il necessario per la perfezione della vita e per rendere perfetti gli altri.” Continua la lettura di L’arresa

Non guardare indietro

Srila Bhaktivedanta Narayana Goswami Maharaja

“In associazione [con persone sante] possiamo conoscere così tante cose profonde, e se hai costantemente un’associazione con Vaishnava di alta classe [persone sante], così tante cose nuove sapremo, e sarai molto forte. Cerca di assorbire tutte queste cose nel tuo cuore, come gioielli molto costosi, e ti aiuterà così tanto. Non ci sono altri mezzi con cui puoi essere felice in questo mondo, solo questo – cantare il nome [di Dio ] e ascoltando Hari katha [argomenti su Dio]. Continua la lettura di Non guardare indietro