Archivi categoria: Srila A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada

Povertà

Un principio generale è che un povero non dovrebbe sforzarsi inutilmente di ottenere lo sviluppo economico. Chi si astiene da questi sforzi e s’impegna invece nel servizio di devozione è molto fortunato.
Chi non ha la mente appagata scivola nella degradazione. Bisogna vincere i desideri di lussuria, la collera, l’avidità, la paura, il lamento, l’illusione, lo spavento, i discorsi inutili su argomenti materiali, la violenza, le quattro sofferenze dell’esistenza materiale e le tre influenze materiali. Continua la lettura di Povertà

gli Esseri Celesti

Tutto ciò che è necessario alla vita della società umana viene fornito dagli esseri celesti, agenti del Signore. Nessuno autonomamente può creare qualcosa. Consideriamo, per esempio, gli alimenti necessari alla società umana tra cui i cereali, la frutta, la verdura, il latte e lo zucchero adatti alle persone situate sotto l’influenza della virtù, e anche i cibi dei non-vegetariani, come la carne; nessuno di questi alimenti può essere prodotto dall’uomo. Prendiamo ancora, per esempio, la luce, il calore, l’acqua e l’aria, anch’essi necessari alla vita: nessuno di questi beni può essere prodotto nell’ambito della società umana. Continua la lettura di gli Esseri Celesti

Become Guru!

(The following sannyasa initiation lecture was given by Srila Prabhupada in Mayapura on Gaura Purnima, March 16th 1976. On this day, Swami B.G. Narasingha Maharaja accepted the renounced order from His Divine Grace.) Continua la lettura di Become Guru!