Renzo me ne vado dai tuoi gruppi Telegram!

Care, Cari,

non sapete tante cose di me né di Massimo degli ultimi mesi e se non fate parte del nostro gruppo Telegram (t.me/finestralibera) non le saprete mai, se non siete iscritti al nostro canale YouTube (youtube.com/channel/UCXQvONnM2HhHRDm61HhYxsQ?sub_confirmation=1) non le saprete mai, se non siete iscritti al nostro Giornale (letteralmente.info/wp-login.php?action=register) non le saprete mai.

“COME PENSATE DI POTERMI CONOSCERE MEGLIO, FREQUENTARE E GIUDICARE, AMARE OPPURE ODIARE, SE NON V’ISCRIVETE AL MIO THREAD TELEGRAM E AL MIO CANALE YOUTUBE OPPURE AL GIORNALE QUANDO SAPETE BENISSIMO CHE NON FREQUENTO FISICAMENTE NIENTE NE’ NESSUNO?”
Renzo Samaritani

“Renzo me ne vado dai tuoi gruppi Telegram!” (ecco cosa ne pensa Renzo, ascoltate il suo Podcast su https://www.spreaker.com/episode/19748072 in risposta a questa vostra affermazione spesso superficiale, rozza, e dispotica)

Il termine egotismo, dall’inglese egotism e anche dal francese égotisme entrambi derivati dal latino ĕgo «io» indica un comportamento (da non confondere con l’amor proprio e l’egoismo) che consiste nell’esagerata considerazione narcisistica di se stessi come persona dotata di alte qualità.
La parola è stata diffusa in Europa dallo scrittore francese Stendhal, che intitolò uno dei suoi capolavori Souvenirs d’égotisme, scritto nel 1832 e pubblicato nel 1892.

1 commento

  1. L’amicizia e come un vaso di fiori, se non la coltivi giorno dopo giorno e se non dai l’acqua nella misura giusta fai morire il fiore, un fiore che si coltiva nel cuore, credetemi se vi dico che far morire l’amicizia con Renzo e come perdere un’ancora, una creatura che ti e sempre vicino, se non può fisicamente ma spiritualmente e sempre accanto a te, ti aiuta nei consigli, ascolta i tuoi problemi, un’amico sincero e vero, allontanare Renzo e come dargli una pugnalata alle spalle, questo non lo merita, Siate sinceri, ditegli in faccia allora che non volete più la sua amicizia, Renzo e una persona che non da la sua amicizia per un secondo fine, la sua amicizia e sincera, sono fiero di conoscere Renzo e durante la mia amicizia mi e stato sempre vicino spiritualmente… un’amico così non lo trovi tutti i giorni… lui e Massimo e Cristina sono i miei unici veri amici, devo soltanto ringraziarli, nella mia malattia non sono fuggiti come hanno fatto altri, loro ogni giorno un pensiero per me lo hanno trovato. Grazie Renzo Massimo e Cristina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.