BELFAGOR – Sceneggiato TV – (Giugno 1965)

Belfagor ovvero Il fantasma del Louvre (Belphégor ou Le fantôme du Louvre) è uno sceneggiato tv francese del 1965, tratto dall’omonimo romanzo di Arthur Bernède.

Belfagor – Trama
Nelle sale del museo del Louvre di Parigi si aggira un fantasma: la misteriosa figura, avvolta in un mantello scuro, con un nero e lungo copricapo e il volto nascosto da una maschera, è stata vista vicino alla statua di Belfagor, antica divinità dell’inganno.

Il commissario Menardier viene incaricato di condurre l’inchiesta, ma ben presto la sua strada si incrocia con le indagini private di Andrea Bellegarde, un giovane studente universitario, che, quasi per gioco, inizia a cercare di risolvere il mistero che si cela dietro la maschera di Belfagor, sino a portarlo addirittura sulle tracce dell’antica setta dei Rosacroce.

Belfagor non è propriamente un giallo ma sta in quella twilight zone fra il poliziesco e l’horror, ma quando la RAI, nel 1966, trasmise Belfagor ovvero Il fantasma del Louvre, la Paura entrò in milioni di case e – con un po’ di retorica – la tivvù non fu più la stessa: da scudocrociato scatolotto consolatorio-pedagogico divenne anche il possibile veicolo di oscurità e inquietudini.

…continua su (clicca qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.