« La cultura e la civiltà altro non sono che un lavoro sulla materia. Gli esseri umani avranno sempre qualcosa da fare con essa e su di essa, ma questo lavoro di creazione non deve limitarsi alla materia fisica, esterna a loro. Anche i loro istinti, i loro desideri, i loro sentimenti e i loro pensieri sono una materia che essi sono chiamati a lavorare per renderla più pura e più nobile.
Il lavoro spirituale è dunque anche un lavoro sulla materia. Quando gli esseri umani impareranno a servirsi di tutte le potenze dello spirito per agire sulla materia che è in loro, tutto ciò che in seguito realizzeranno all’esterno sarà contrassegnato dal sigillo dello spirito, dalla sua luce, dal suo amore e dalla sua potenza. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.