Coronavirus, boom di vendita libri

Le librerie hanno registrato un incremento delle vendite, soprattutto romanzi e gialli. Aumentano anche le richieste di lettura per l’infanzia. Molte maestre hanno richiesto libri da leggere via video ai bambini

In tempo di limitazione della vita sociale crescono le richieste di libri, non solo per i bambini ma anche per gli adulti. Nel fine settimana le librerie sono state prese d’assalto per fare scorta di romanzi e gialli.
Alla Feltrinelli da una decina di giorni sono aumentati i clienti, alcuni arrivano con una lista, altri chiedono consiglio ai commessi, per qualcuno è un’occasione per avvicinarsi alla lettura, per altri, invece è un consolidare un’abitudine. Tanti anche i nonni e gli insegnati che sono andati in libreria “Abbiamo venduto romanzi, e gialli – spiega Sandra Bandini della libreria Gori di Prato – ma anche tanti libri per bambini, molte le maestre che sono venute alla ricerca di una fiaba da leggere tramite internet ai bambini. Stabile la vendita di pennarelli e materiale da cartoleria, anche perché i bambini che vanno a scuola o alla materna generalmente sono ben forniti”. In tempo di cancellazione di tutti gli eventi culturali, restano alti anche gli accessi al portale della biblioteca per leggere quotidiani, ma anche per scaricare e-book. Chi invece ama la lettura classica, nel fine settimana, ha anche fatto la fila alla libreria Punto Giunti. “Sabato e domenica – spiegano dalla libreria del corso – abbiamo avuto un picco di clienti soprattutto abbiamo venduto romanzi, tanti anche i nonni che hanno deciso di acquistare album da disegno e gli appiccichini, probabilmente da utilizzare con i bambini in questo periodo in cui le scuole sono chiuse”.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.