« Perché certe persone desiderano un talismano? Per essere sostenute in un lavoro luminoso, disinteressato, oppure per avere successo senza dover fare alcuno sforzo? Purtroppo è più frequente la seconda ipotesi. In fondo al desiderio di possedere un talismano, il più delle volte ci sono la bramosia e la pigrizia. Inutile studiare, riflettere, meditare, pregare, essere vigili: c’è il talismano, sarà lui a fare il lavoro, e nel frattempo il suo proprietario andrà a passeggiare e a gustare tutti i piaceri, servendosi dei vantaggi che il talismano gli avrà procurato. Ebbene, no, non è a questo che deve servire un talismano. Perciò un vero mago non soddisfa tutti coloro che gli chiedono dei talismani; dato l’uso che ne faranno, egli sa che quelle persone non otterranno niente di buono, al contrario, e che potranno addirittura nuocere a chi le frequenta. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.