Un pensiero

« L’intelletto possiede la luce, ossia vede, e così può osservare, informarsi, avvertire… Il cuore, invece, possiede il calore, e con quel calore dà lo slancio e ha tutte le possibilità di mettere in moto le cose, di farle avanzare, di spostarle.
L’immagine della nave di darà un’idea delle diverse funzioni del cuore e dell’intelletto. In alto, sul ponte, c’è il capitano; è lui che vede, che indica la direzione, che dà gli ordini. In basso si trovano i macchinisti che si occupano di far avanzare la nave; non vedono niente, ma sono loro a occuparsi della propulsione, non il capitano; e se non vogliono obbedire, l’imbarcazione non avanza. Per far sì che la nave proceda sulla giusta rotta e in tutta sicurezza, è necessario che tutti siano uniti: il capitano e i macchinisti. Tali sono anche la natura e i ruoli dell’intelletto e del cuore. L’intelletto è superiore per la visione, mentre il cuore è superiore per l’impulso. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.