Cashback, come riavere il 10% dello shopping di Natale

Si scaldano i motori per recuperare il 10% degli acquisti fatti nei negozi (solo fisici) nel periodo natalizio, dal caffè al trenino, dai calzettoni alla spesa, possono essere recuperati fino a un massimo di 150 euro. Ma come?

Spid e App IO

Nel caso non lo abbiate ancora – ma è ormai fondamentale servirsene, per ottenere bonus, pagare le multe, cambiare il medico o sapere celermente l’esito di un tampone – serve uno Spid (sistema pubblico identità digitale, che può essere richiesta su spid.gov.it.) oppure una Cie (Carta d’identità elettronica). Fatto questo, basta scaricare la App Io, applicazione dei servizi pubblici già utilizzata per pagamenti con PagoPa e per il Bonus vacanze (basti pensare l’hanno scaricata ad oggi 4,3 milioni di italiani).

Si parte l’8 dicembre

È tutto. Dall’8 dicembre in poi le carte che sono state abilitate potranno partecipare all’iniziativa che mira a ridurre l’uso del contante e dunque rendere più difficile “il riciclo” di denaro non fatturato. In più, l’iniziativa sarà di sostegno anche a un settore – quello dei negozi fisici – in ginocchio più che mai quest’anno. Non da ultimo, fare acquisti nei negozi fisici diminuisce notevolmente la nostra impronta ambientale.

Un super premio per 100mila

Una volta che le carte saranno abilitate, dovremo eseguire almeno 10 operazioni, che diventeranno almeno 50 nel prossimo semestre. I 100mila che faranno più operazioni, vinceranno inoltre un superpremio, il “Super-rimborso” da 1.500 euro.

L’app IO consente tra l’altro di controllare tutti i pagamenti fatti, di modo da sapere quanto saremo vicini al rimborso al 10%.

Da gennaio nuove regole

Da gennaio poi tutto verrà calcolato su base semestrale. Si andrà quindi da gennaio a giugno, da luglio a dicembre, e così via. E qui entra in gioco il maggior numero di operazioni, che quindi sarà di almeno 50, seppur con un massimale di spesa, stabilito a 15 euro (dunque non conteranno più acquisti minimi come il caffè).

BlackFriday, +47% sul 2019 e soprattutto online. Vuoi farti un regalo? Se devi comprare oggi, fallo in negozio

Covid-19, Lombardia: 450 euro per la diagnosi a domicilio

https://ift.tt/2Jzbonc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.