Mahmood inciampa e collabora con il Moige

Deve essere stata l’ingenuità, ma forse anche un traballante senso del sé, ad aver spinto Alessandro Mahmoud, vincitore del Festival di Sanremo 2019, cantautore e rapper milanese meglio noto come Mahmood, a realizzare una collezione di capsule per uno scopo più che nobile e urgente: contrastare bullismo e cyberbullismo.

Il Moige?!

Unico problema: la campagna per la quale raccoglie fondi attraverso Yoox, piattaforma di vendita già di suo un poco discussa, andrà dritta dritta al Movimento Italiano Genitori, il Moige, associazione a dir poco conservatrice, che lotta «per la protezione e la sicurezza dei bambini, attraverso azioni di intervento e prevenzione sui problemi dell’infanzia e dell’adolescenza». Azioni che hanno sempre compreso attacchi mirati al mondo LGBTQ+ e all’idea allargata di famiglia, quella reale per capirci, che invece – nonostante il Moige – vive e prolifera da sempre nelle case degli italiani.

Polemiche anche su Yoox

Come si fa a cambiare sesso

L’alcol ti danneggia di più in tre fasi della vita

https://ift.tt/37y19HX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.